Invisibile: storia di una corsa in taxi a Belgrado.

in taxi a belgrado

Saluto mentre entro in auto, ma il tassista mi ignora totalmente. Si rivolge esclusivamente a C., il mio collega tedesco, parlando un inglese stentato ma comprensibile. ”Andiamo verso Karadjordjeva”—lo istruisce C. ”Ok Mister”—obbedisce il tassista. Siamo a Neo Beograd e dobbiamo tornare dall’altra parte del fiume, oltre il ponte. Ci fermiamo a un semaforo, si […]

Domenica, Belgrado

domenica a belgrado: tramonto sul danubio

La domenica pomeriggio anche a Belgrado la gente viene a passeggiare al parco. Kalemegdan Park. Tre ragazze sui 17 anni cantano la loro spensieratezza sedute su un muro della fortezza. Due bambine biondissime posano mostrando le gengive all’obiettivo del cellulare materno. Dietro di loro il sole tramonta sul fiume Sava e sull‘Ada Ciganlija, l’isolotto verdissimo […]

Storia di un viaggio che non volevo fare: in solitaria a Porto

storia di un viaggio a porto

Il 20 febbraio di quest’anno era segnato da qualche tempo come data di partenza sul mio calendario: destinazione Porto, in solitaria. Avevo preso questo biglietto alla fine dello scorso anno, senza pensarci troppo, approfittando di un buon prezzo. Ma qualcosa dentro di me continuava a dirmi che, se volevo, potevo rinunciare a partire. Usavo questo […]

Dormire sull’Isola dell’Asinara: fra paradiso e memoria

due giorni sull'isola dell'asinara

Uno dei momenti più belli delle due settimane passate a casa in Sardegna, sono stati i due giorni sull’Isola dell’Asinara. Quando ero ancora a Genova, ho mandato un’email alla cooperativa che gestisce l’unico ostello dell’isola chiedendo ospitalità per una notte. Ci speravo poco, visto che si trattava di una richiesta per fine Luglio, e invece […]

Una settimana ad Amantea, tra cortometraggi e guarimberos

una settimana ad amantea calabria

Ma com’è che stai lavorando, se sei in Calabria? chiede mia sorella sul gruppo Telegram di famiglia. Effettivamente sembra avere poco senso che abbia deciso di passare una settimana in Calabria proprio nella settimana in cui reinizio a lavorare dopo due settimane di ferie in Sardegna. Croce e delizia del lavoro da remoto: posso lavorare […]

Tornare a sorpresa in Sardegna: sensazioni di un viaggio in treno

tornare in sardegna a sorpresa - estate

La Sardegna a luglio ti si sbatte addosso con uno schiaffo giallo di calore. Atterriamo alle 7.15 di mattina e il sole picchia già sul collo, mentre aspettiamo l’autobus urbano per andare alla stazione dei treni. Qualche mese fa ho trovato un volo diretto da Genova che ci ha permesso di tornare sull’Isola all’incredibile prezzo […]