Un anno senza Facebook e WhatsApp, o racconto di come si vive senza social network

Dodici mesi fa, a Gennaio 2017, ho preso la decisione di chiudere per sempre il mio storico account Facebook, salutare la lista di circa 400 amici, e chiudere un’era social iniziata nel lontano 2007. 👉 Avevo spiegato il perché della scelta qui. Per una questione etica, visto che Facebook possiede anche WhatsApp, avevo eliminato anche […]

Ingoiare fichi secchi zuccherati per scacciare la malinconia di inizio anno.

malinconia di inizio anno

Sono appena tornata a casa dopo un Primo Gennaio Duemiladiciotto lunghissimo. Qui sotto casa sta passando il camioncino dei rifiuti, ha la sirena accesa come ogni sera verso le 23:20, pochi secondi e ripartirà. Per il resto non si sentono molti altri rumori, c’è ancora quell’atmosfera ovattata di prime ore dell’anno, che sanno di letargo […]

There is a great power in not giving a f*ck

l'arte di fregarsene

C’è un gran potere dietro l’arte di fregarsene. [che traduzione elegante, eh] Stavo guardando il secondo episodio di Glow quando uno dei protagonisti, il regista Sam, ha pronunciato questa frase. Semplice, volgarotta, illuminante. Praticamente la versione maleducata del fregatene!, che tante volte mi sono sentita ripetere quando confidavo a madre o amiche certe pene adolescenziali. […]

Donne sarde e senso del tragico – racconti di vita vissuta

take it easy

Ohiamommiatiarróri! È un’espressione storpiata dal sardo campidanese. Leggetela un paio di volte, praticate la velocità della pronuncia, non dimenticate la ultima ó accentata. Bene, avete pronunciato una delle esclamazioni di preoccupazione più comune fra le donne della mia famiglia. Ero tentata di scrivere “fra le donne sarde”, poi ho pensato di ridurlo alle “donne campidanesi” […]

Discorso tra me e la ragazza che pianificava le cose da fare prima dei 30 anni

pianificare cose da fare prima dei 30 anni

Era il 2003, se non mi sbaglio. Esame orale di inglese, terzo anno della facoltà di Economia: dovevamo scegliere un pezzo giornalistico da analizzare e discutere faccia a faccia con l’insegnante. Avevo scelto un articolo uscito su The Economist che parlava delle differenze salariali fra uomini e donne durante i loro percorsi di carriera. E lei […]

Cose che mi stanco di sentire: se mi preoccupo è perché ti voglio bene.

mi preoccupo perche ti voglio bene hurt me

C’è sempre qualcuno intorno a noi che sente il diritto di dirci come la pensa, per il nostro bene, dicono, anche quando non vengono interpellati. Quei qualcuno che siccome ci amano da morire, si preoccupano per noi ma sconfinano nelle lande della nostra vita personale, delle cose che vogliamo tenere private, delle nostre decisioni più […]

Reazioni sparse all’otto marzo (e non sono di buon umore)

Oggi i blog e i social abbondano di hashtag a tema, quindi non andrò ad aggiungere le mie opinioni sul tema 8 marzo. Lascio però volentieri i link di tre articoli che ho letto oggi e ho apprezzato: Perché le donne continuano a guadagnare meno degli uomini di Roberta Carlini Le Donne che Vorrei dal blog di Memorie […]

Storia della bambina che voleva studiare le lingue straniere (e di come la vita abbia fatto i suoi giri)

viaggiare e studiare le lingue

C’era una volta una bambina a cui avevano regalato un mappamondo, verso la fine degli anni ’80. Si regalano ancora i mappamondi ai bambini? O li si lascia con Google Maps fra le mani? Comunque, questa bambina a fine anni ’80 stava iniziando le elementari ed ebbe in regalo il suo mappamondo. Di quelli classici, […]